Homepage > U > Un Rivestimento In Plastica Per Casetta Da Giardino

Un rivestimento in plastica per casetta da giardino

Quando la primavera si risveglia, inizia un periodo intenso per i giardinieri. Ma è anche precisamente allora che il danno che l'inverno ha lasciato sulla casetta da giardino diventa evidente. "Sarebbe bello non dover mai più carteggiare e dipingere", pensano molti proprietari di giardini. Il rivestimento in plastica può realizzare questo desiderio e allo stesso tempo contribuire all'abbellimento permanente della casa estiva.

Scelta varia

Il rivestimento in plastica è disponibile in una grande varietà di design:

  • Ardesie artificiali in un look di pietra naturale
  • Pannelli per facciate con e senza smusso
  • Pannelli in un'ampia varietà di larghezze
  • Rivestimenti invertiti dall'aspetto rustico

e vari altri ancora.

– La procedura

Il montaggio del rivestimento in plastica non è difficile. Prima, però, dovresti ispezionare accuratamente la casetta da giardino (203,70€ su Amazon*) e riparare eventuali aree danneggiate. Una volta fatto questo, il passo successivo è il seguente:

  • Sulla facciata, viene montato un listello di supporto composto da listelli verticali.
  • A seconda del design, vengono montate in cima speciali griglie di ventilazione per prevenire la formazione di muffa.
  • Vengono poi applicati i pannelli di plastica.

Questo è molto semplice, poiché nella maggior parte dei sistemi i pannelli sono semplicemente incastrati insieme. Nella zona delle finestre e delle porte, i pannelli della nuova facciata della casetta da giardino sono tagliati di conseguenza.

I vantaggi

Questi sono ovvi: la facciata di plastica rimane bella per anni e richiede pochissima manutenzione. Una spruzzatura occasionale con il tubo da giardino o un'idropulitrice (97,19€ su Amazon*) di solito è sufficiente.

Ci sono degli svantaggi?

Anche se il rivestimento in plastica della casetta da giardino si fonde bene con l'ambiente naturale circostante da lontano, a un esame più attento sembra più sterile dei materiali naturali. Soprattutto nei giardini vicini alla natura, questo può essere percepito come disturbante.

Suggerimenti

In alternativa, si può rivestire una casetta da giardino che è diventata antiestetica ma è ancora stabile con vero legno. Assicuratevi di impregnare le tavole a maschio e femmina prima di usarle e rinnovate il rivestimento protettivo almeno ogni due anni.

Di Carolina Wapp

La tigna minaccia anche il bosso :: La Kalanchoe thyrsiflora è velenosa?