Homepage > L > La Kalanchoe: Velenosa O Innocua Per Uomini E Animali?

La Kalanchoe: velenosa o innocua per uomini e animali?

Le varie specie di Kalanchoe abbelliscono spazi abitativi e terrazze con il loro fogliame interessante e, a seconda della specie, i loro fiori dai colori vivaci. Essendo estremamente robusta, non risente dei periodi di siccità o del caldo estivo. Tuttavia, soprattutto nelle case dove vivono bambini o animali domestici, è importante mettere solo piante non tossiche.

Non tutte le specie di Kalanchoe sono non velenose

La Kalanchoe indoor più comunemente coltivata è probabilmente il Ghepardo Fiammeggiante. Con i suoi fiori dai colori vivaci e le sue foglie attraenti, è un ornamento da interno altrettanto grato e facile da curare che prospera bene anche nel patio.

Anche se gli ingredienti della pianta ornamentale sono in gran parte inesplorati, la flaming butterfly è considerata non tossica. Tuttavia, è stato riportato che un bambino ha sofferto di vomito e dolori addominali dopo aver mangiato parti della pianta in superficie.

Altre specie di Kalanchoe come la Kalanchoe Beharensis, invece, sono considerate tossiche perché contengono, per esempio:

  • glicosidi del cuore
  • glicosidi della brigenina

che possono portare a sintomi come

  • vomito
  • diarrea
  • problemi cardiovascolari

.

Queste piante non devono mai essere messe alla portata dei bambini.

I proprietari di gatti stanno attenti

Anche se molte specie di Kalanchoe non sono tossiche per noi umani, anche per un bambino, questo purtroppo non è vero per le zampe di velluto. Gli animali domestici reagiscono abbastanza sensibilmente agli acidi contenuti nelle foglie. Se l'animale mangia dalla pianta, può:

  • respirazione pesante
  • spasmi da scuotimento
  • paralisi

verificarsi.

Per questo motivo, è meglio fare a meno dei calanchi nelle case dei gatti o almeno metterli in modo tale che i coinquilini a quattro zampe non possano farne uno spuntino.

Consigli

Come per tutte le piante d'appartamento, anche se una pianta è considerata non tossica, dovrebbe essere posizionata in modo che i neonati e i bambini piccoli non possano raggiungerla. Sostanze attive che sono piuttosto innocue per gli adulti possono scatenare sintomi molto più forti nei bambini.

Di Zared Highshaw

Piccola guida per piantare i cipressi :: Tagliare la farfalla fiammeggiante dopo la fioritura