Homepage > C > Cura Della Kalanchoe Thyrsiflora

Cura della Kalanchoe thyrsiflora

Le foglie spesse e carnose della Kalanchoe thyrsiflora sono lontanamente simili a quelle di alcuni cavoli, che hanno dato all'attraente pianta d'appartamento il nome tedesco di cavolo del deserto. Se la pianta riceve abbastanza luce, i bordi e le superfici delle foglie diventano di un rosso intenso, il che dà alla succulenta un aspetto estremamente attraente. Il cavolo del deserto è un abitante molto poco esigente la cui cura non presenta sfide particolari anche per le persone senza il proverbiale pollice verde.

Come concimare?

Il cavolo del deserto è anche molto poco esigente in questo senso. È sufficiente concimare con un fertilizzante liquido commerciale ogni quattro settimane durante la stagione di crescita.

Quando rinvasare?

Siccome questa Kalanchoe cresce relativamente lentamente, di solito ha bisogno di una fioriera più grande solo ogni tre anni. Dovresti rinvasare al più tardi quando le radici iniziano a crescere fuori dai fori di drenaggio dell'acqua. Il momento ideale per questa misura è la primavera.

Quando e si fa la potatura?

È solo molto raramente necessario potare:

  • Tagliare il gambo del fiore che è sbocciato, che purtroppo non si sviluppano troppo spesso nella cultura indoor, basso sopra il terreno.
  • I germogli ingialliti, cioè sottili e che crescono a lungo, vengono anch'essi tagliati in primavera.

Come svernare?

È possibile far svernare questa succulenta sia al fresco, a temperature tra i 10 e i quindici gradi, sia in casa a circa 20 gradi. Mantenere la Kalanchoe thyrsiflora ancora più asciutta in inverno che in estate, annaffiando solo a sorsi.

I parassiti o le malattie sono una minaccia?

Il cavolo del deserto è molto raramente colpito da parassiti o malattie.

  • Occasionalmente, il marciume radicale si verifica a causa di troppe annaffiature. In questo caso, mettete la succulenta in un terreno fresco per cactus e annaffiatela molto meno in futuro.
  • I pidocchi della lana o le cocciniglie di solito disdegnano le foglie carnose. Gli insetticidi disponibili in commercio o gli agenti biologici di contatto aiutano in questo caso.
  • La muffa, che occasionalmente causa problemi per altre specie di Kalanchoe, difficilmente appare sul cavolo del deserto.

Consigli

Se il cavolo del deserto è troppo scuro, le foglie rimarranno semplicemente verdi. Pertanto, collocare sempre la pianta in una posizione di pieno sole.

Di Procora Latislaw

Come trasformare la tua casetta da giardino in un gioiello :: Quale posizione preferiscono le zinnie?